Monsignor Valentinetti

Monsignor Valentinetti su Rete 8: “La parola del Giorno”

SU RETE 8 “LA PAROLA DEL GIORNO” – Monsignor Valentinetti incontrerà sulla televisione abruzzese i fedeli “per percorrere con la sua gente questo tempo difficile di deserto e nutrire insieme la speranza”. 

Pescara – 12 Marzo 2020. «Un pensiero al giorno, un momento di condivisione con la mia gente. Un modo per continuare il cammino verso la Pasqua. Una parola di conforto e di speranza; e la Parola, quella con la P maiuscola, che ci accompagnerà in questo tempo di deserto».  Leggi di più a proposito di Monsignor Valentinetti su Rete 8: “La parola del Giorno”

La Guardia di Finanza di Pescara

La Guardia di Finanza di Pescara denuncia due attività

GUARDIA DI FINANZA DI PESCARA: DENUNCIA DEI GESTORI DI 2 SALE SCOMMESSE.

PESCARA – 11 Marzo 2020. Nell’ambito del capillare controllo economico del territorio, da parte delle pattuglie del Gruppo Guardia di Finanza di Pescara sono stati intensificati anche i controlli relativi al rispetto delle nuove misure emergenziali; adottate dal Governo al fine di contrastare la diffusione del virus COVID-19.

Già da domenica 8 marzo, data in cui è entrato in vigore il Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri contenente le misure urgenti di contenimento del contagio sul territorio nazionale, le Fiamme Gialle di Pescara hanno iniziato a monitorare le attività ancora aperte al pubblico. Esercizi per i quali il provvedimento ha disposto la sospensione, al fine di tutelare la salute dei cittadini.

Nella giornata di ieri, una pattuglia composta da militari A.T.P.I. -meglio conosciuti come baschi verdi, ha riscontrato a Collecorvino una sala scommesse sportive ancora aperta al pubblico.

La Guardia di Finanza di Pescara: i fatti

Questo, nonostante le stesse rientrassero tra le categorie di attività sospese dal provvedimento di urgenza adottato. Oramai già in essere e ampliamente diffuso dai media e dai social network su tutto il territorio nazionale.

Giunti sul posto, i militari hanno rilevato come l’esercizio commerciale risultasse comunque aperto; come se nulla fosse.

Due monitor che proiettano partite di calcio, una dipendente e ben sette avventori intenti ad effettuare le giocate.

Non è stato purtroppo l’unico caso; nella serata precedente un’altra pattuglia di baschi verdi aveva accertato una violazione simile a Pescara presso un Internet Point; rilevando la presenza di avventori oltre al titolare.

In entrambi i casi si è proceduto alla denuncia dei titolari dei predetti esercizi commerciali per violazione del reato previsto e punito dall’art. 650 c.p.

Ossia per Inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità. Inoltre si procederà alla segnalazione amministrativa per l’irrogazione della sanzione della successiva sospensione delle attività, allorchè terminerà l’emergenza. Leggi di più a proposito di La Guardia di Finanza di Pescara denuncia due attività

Coronavirus: il lato positivo

Coronavirus: il lato positivo di una situazione a rischio

Il lato positivo del coronavirus, se ironicamente ne possiamo parlare in questi termini, è la vendita dei giornali che invoglia, per questo periodo di quarantena, a leggere di più e a ritrovare magari qualche vecchia passione. PESCARA -10 Marzo 2020. Il coronavirus, ha messo le radici in tutta Italia, ma c’è chi questo sospetto, lo […]