VII stagione concertistica del Colibrì Ensemble



La tanto attesa VII stagione concertistica dell’Orchestra da Camera di Pescara, vede l’esibizione di straordinari artisti; assolutamente da non perdere.

Colibrì Ensemble: presentata la VII stagione concertistica dell’Orchestra da Camera di Pescara

Sono ben 14 gli appuntamenti con il Festival dedicato a Beethoven, partito ad ottobre 2019, che si concluderà a maggio 2020.

Protagonista, la musica classica che, per il settimo anno consecutivo, sfoggia a Pescara una straordinaria performance; in occasione della stagione concertistica del Colibrì Ensemble, Orchestra da Camera di Pescara.

Le colonne sonore dei film, corollate dall’orchestra d’archi e dalla musica sinfonica arrivano al cuore della rappresentazione.

Sono ben 14 gli eventi, presenziati dal Sindaco Carlo Masci. Ed ancora dall’assessore alla Cultura, Mariarita Paoni Saccone. La scena spazierà nella letteratura, animando così l’Auditorium Flaiano tutti di sabato sera alle 19. Il tutto preceduto da un aperitivo incluso nel prezzo del biglietto.

«Il Colibrì è una realtà importante per la città di Pescara”; le parole del sindaco Masci  -“Che si regge ormai da anni sul lavoro incessante di tanti appassionati; che portano alto il nome della nostra città a livello nazionale».

La stagione, che – lo ripetiamo – ha dato il via alle danze il 12 ottobre, ha visto la celebre esibizione del violoncellista Enrico Dindo; direttore e solista al cui fianco si sono esibiti Filippo Gorini (pianista, Premio Beethoven 2015) ed Enrico Filippo Maligno (primo violino del Colibrì).

Nelle date del 9 Novembre e 14 dicembre, dapprima il concerto “Intorno a Pulcinella” e poi il “concerto + cena” al Caffè Letterario di Pescara.

Date del  2020

Prossima data l’11 gennaio che vedrà in scena l’esibizione del Quartetto Werther; giovani musicisti emergenti, che a poco più di venti anni già fanno parlare di sé nel panorama musicale nazionale.

A seguire, la musica da film – 7 marzo – con C’era una volta in America, Schindler’s List, Nuovo Cinema Paradiso e tante altre colonne sonore.  Prestigiosi solisti, come Enrico Dindo si esibiranno sul palco del Flaiano al fianco del Colibrì:

Hervé Joulain (primo corno dell’Orchestre National de France) interpreterà il secondo concerto di Strauss (22 febbraio); Alexander Lonquich (25 gennaio) continuerà nel segno di Schubert e la sua “incompiuta” e omaggerà  Beethoven, con il suo primo concerto per pianoforte.

Ed ancora Francesca Dego, strepitosa violinista, da quest’anno sarà “artista residente” del Colibrì Ensemble; e il 18 aprile si esibirà con il Concerto per violino di Beethoven.

La novità

Promette tante emozioni questa settima stagione del Colibrì Ensemble, ma tra tutte spicca una novità :

Il Beethoven Festival

In altre parole, si potranno trascorrere 11 giorni, dal 29 aprile al 9 maggio 2020, all’ascolto della celebrazione dei 250 anni dalla nascita di uno dei più importanti compositori .

«Ogni serata sarà accesa da eventi che spazieranno tra musica, teatro, cinema e letteratura”; spiega Andrea Gallo direttore artistico del Colibrì. – Evento centrale sarà l’Integrale delle sinfonie in cinque concerti, un notevole sforzo produttivo per l’orchestra, ma al tempo stesso un’occasione unica per l’Abruzzo: per la prima volta sarà possibile ascoltare tutte le sinfonie di Beethoven all’interno di un festival di soli undici giorni».

Per tutte le informazioni e per il programma completo, consultare i siti correlati all’evento. In aggiunta rendiamo noto che la campagna abbonamenti è già iniziata.

Info e abbonamenti: www.colibriensemble.it – www.ciaotickets.com – (tel. 328 3638738).

Scarica la locandina con il programma.

Punti vendita:

– Outlet Città Sant’Angelo Village (sede)

– Gong music workshop (via Palermo, 190 Pescara)

– Centro Abaton (via Caravaggio, 127 Pescara)

 

Commenta:

Autore dell'articolo: Stefania Di Francescantonio