TrekkingAbruzzo

TrekkingAbruzzo organizza itinerari sulla neve

TrekkingAbruzzo è un’associazione che promuove la conoscenza del territorio abruzzese attraverso l’arte del camminare.

I collaboratori,  operano nel rispetto dei principi del turismo sostenibile, proponendo escursioni e trekking che valorizzano i luoghi attraversati.

TrekkingAbruzzo: propone le vie invernali dal 21 dicembre al 21 marzo

L’inverno bussa alla porta, le prime nevicate hanno già imbiancato le vette più alte, occorre prepararsi per affrontare la montagna invernale.
Lo sappiamo, la montagna d’inverno è molto bella e con il manto nevoso lo è ancora di più.
Ma la neve è un elemento naturale complesso, ha tante facce.

La neve è decorativa, trasforma magicamente il paesaggio in una cartolina fiabesca; la neve è amica dei bambini – e anche di qualche adulto – perchè si presta a diventare pupazzo o palla con cui giocare.

Inoltre ha una sua alta valenza economica, lo sanno bene gli albergatori e i gestori di impianti di risalita; è grande ispiratrice di scrittori, pittori, poeti e fotografi; la neve condiziona la vita degli animali che cercano protezione sotto terra o scendono a valle per cercare cibo e anche il mondo vegetale si deve adattare alla sua presenza.

Per gli umani la neve può diventare molto pericolosa se non viene studiata con attenzione; infatti subisce delle trasformazioni che solo l’esperienza è in grado di interpretare e inoltre rende articolata la lettura anche dei paesaggi che in altre stagioni ci sono familiari”.

E allora che facciamo?

D’inverno restiamo a casa o al massimo ci chiudiamo dentro un rifugio di montagna?
Niente affatto. Studieremo insieme, sceglieremo con cura gli itinerari più adatti e, pensando soprattutto alla sicurezza, ci godremo le più belle passeggiate che la terra d’Abruzzo ci offre.

Dove andremo?
Inutile creare eventi con molto anticipo, anche perchè il manto nevoso subisce trasformazioni repentine che rendono impensabile la progettazione di un calendario invernale.
Noi proporremo un elenco di mete possibili, poi il lunedì pubblicheremo l’evento scelto per il fine settimana“.


Ecco l’elenco di itinerari percorribili con scarponi, ghette, bastoncini e, all’occorrenza, ciaspole

1) Monte Cappucciata dal Voltigno
2) Poi Monte Turchio da Passo del Diavolo
3) Costa della Cerasa da Vado di Pezza
4) Inoltre Rifugio Barrasso da San Nicolao
5) Prato del Popolo da val d’Arano
6) Anche Cima Alta dai Prati di Tivo

7) Toppe Vurgo dalla Valle Gentile
8) Poi Monte Rotella dal Piano delle Cinque Miglia
9) Colle Brignole dal Bosco di Sant’Antonio
10) Inoltre Monte Godi da Passo Godi
11) Ed anche Rifugio Sebastiani da Campo Felice
12) Campo Imperatore da Castel del Monte

13) Poi Vallone di Pesco di Iorio da Pescasseroli
14) Pianagrande da Decontra
15) Anello della Valle Giumentina
16) Ed anche Bosco Martese e Fonte Dell’Orso dal Ceppo
17) Val di Rose da Civitella Alfedena
18) Poi Serra Sparvera dal Piano delle Cinque Miglia

19) Colle Mitra da Sulmona
20) Poi Val Fondillo dalla Segheria
21) Piano dei Biscurri da Campitelli
22) Ed ancora Monte Tranquillo da Pescasseroli
23) Lago Vivo da Barrea
24) In aggiunta Campo Moricento da Passo del Diavolo

Tuttavia, le informazioni dettagliate saranno riportate sulle schede dei singoli eventi man mano che saranno scelti in base alle condizioni meteo e del terreno, comprendendo dislivello, tempo e difficoltà; nonchè i costi e cosa è utile portare con sè.


Potete contattarci ai numeri:

Gae AIGAE Coordinamento Abruzzo
Maria di Gregorio 348.0036316
Giovanna Verrigni 338.3077205

In alternativa potete consultare la pagina Facebook di TrekkingAbruzzo o il sito ufficiale.

Segui la pagina degli eventi su vistAbruzzo.

Commenta:

Autore dell'articolo: Redazione