Nomadi a Pescocostanzo mercoledì 19 agosto per sostenere il distretto sanitario

PESCOCOSTANZO – Si profila il pubblico delle grandi occasioni per il concerto che i Nomadi, la band più longeva della musica italiana, terrà a Pescocostanzo. Il concerto si terrà mercoledì 19 agosto, alle ore 21, in Piazza Benedetto Croce (posti numerati con prenotazione obbligatoria). La band, guidata dal tastierista e fondatore Beppe Carletti, presenterà  dal vivo lo spettacolo “Per milleanni il suono delle idee” con tutti i maggiori successi, da “Dio è morto” a “Io Vagabondo”, passando per i brani contenuti nel recente “Milleanni”, un concept album, che contiene undici brani. Si tratta dell’unica data al momento prevista nel centrosud Italia.Tutte le canzoni sono legate da un filo, le tematiche trattate sono di attualità e rispecchiano il momento che stiamo vivendo, sia quelle scritte negli anni settanta, sia quelle più recenti.

Il concerto di una delle band italiane più amate si svolgerà mettendo in atto tutte le prescrizioni di sicurezza indicate dalla legge relative agli eventi all’aperto nella nuova fase del dopo emergenza. E così, mentre molti artisti rinviano i tour, il gruppo guidato dall’anima storica Beppe Carletti non abbandona il “popolo nomade” in questo duro momento per lo spettacolo.

La serata, organizzata dal Comune di Pescocostanzo e dall’Associazione Culturale Nomadi Fans Club “Un giorno insieme” di Sulmona, è organizzata per sostenere il distretto sanitario di Pescocostanzo. Come ha spiegato il sindaco Roberto Sciullo:

“Ancora una volta la musica diventa un veicolo di solidarietà. Per questa estate tutte le manifestazioni in programma nel nostro comune saranno finalizzate a raccogliere fondi per l’acquisto di attrezzature e dispositivi per il distretto sanitario di Pescocostanzo. In condizioni normali dovrebbero essere gli Enti preposti a occuparsi di supportare queste strutture. Però dove non riesce il pubblico arriva anche il mondo dello spettacolo che, attraverso concerti e iniziative, riesce a catalizzare un pubblico sensibile”.

I posti possono essere prenotati contattando il 389/9737620 oppure scrivere a vbisestile@gmail.com. La storica band, fondata nel 1963 da Beppe Carletti (tastiere, fisarmonica e cori – dal 1963) e Augusto Daolio, è composta anche da Cico Falzone (chitarre e cori – dal 1990), Daniele Campani (batteria – dal 1990), Massimo Vecchi (basso, voce – dal 1998), Sergio Reggioli (violino, voce – dal 1998) e Yuri Cilloni (voce – dal 2017), torna dunque nel centro Abruzzo dopo la data dello scorso dicembre a Sulmona.

Commenta:

Autore dell'articolo: Redazione