Il Camparino cambia nome e diventa Bar Di Nicola

Il Camparino cambia nome e diventa Bar Di Nicola

PESCARA – Il Camparino cambia nome, lo storico locale nel centro di Pescara, diventa il “Di Nicola”. Ebbene sì. Una scelta carica di significato per i gestori, che con essa hanno voluto rafforzare il legame tra la loro conosciuta (e apprezzata attività) e la città adriatica.

Proprio così. Ed ecco che cosa ci hanno detto i titolari del Bar Di Nicola, vale a dire Claudio Di Nicola, attuale Fiduciario per le regioni Abruzzo e Molise dell’Associazione Italiana Barmen E Sostenitori, e il figlio Alessandro Di Nicola, anch’esso barman professionista A.I.B.E.S.:

“Quando abbiamo pensato ad un nuovo nome e un nuovo logo ci siamo chiesti cosa volevamo che trasmettessero alla clientela. Non eravamo di fronte ad un cambio di gestione né alla necessità di una rottura netta e decisa col passato o al bisogno di trasformare una identità per presentare nuovi servizi, quindi la prima e immediata risposta è stata: ‘continuità’”.

Il Camparino cambia nome e diventa Bar Di Nicola

Ma non è tutto. Tra gli elementi che hanno contribuito a rendere il locale uno dei punti di riferimento della movida c’è senza dubbio la prestigiosa posizione. Tuttavia ciò che ha contribuito ad esportarne la notorietà anche al di fuori dei confini pescaresi è proprio l’esperienza e la professionalità pluridecennale di una famiglia ‘top’.

Una famiglia che oggi ha scelto di “firmare” con il proprio nome l’impegno a garantire una personalità distintiva della storia e del prestigio del locale. Tutto questo, nel segno di una continuità intrinseca dalle caratteristiche di eccellenza di immutata qualità. Davvero molto bello.

Commenta:

Autore dell'articolo: Redazione