Giancarlo Giannini: al “Teatro Sirena” di Francavilla al Mare


Sabato 15 febbraio 2020 – ore 21, interprete Giancarlo Giannini per la stagione artistica del “Teatro Sirena” di Francavilla al Mare.

Con la direzione artistica del Maestro Davide Cavuti; un appuntamento d’eccezione con il Recital “LE PAROLE NOTE”.

Un singolare incontro di letteratura e musica.

Giancarlo Giannini: una prestigiosa interpretazione

Pescara – 10 gennaio 2020.Giancarlo Giannini, attore, sceneggiatore e camaleontico personaggio dello spettacolo, nella serata del 15 gennaio si esibirà in una performance unica.

Voce magnifica, solca frequentemente le pellicole hollywoodiane e non solo; doppiatore eccellente ed ancora regista, sceneggiatore e scrittore italiano.

La sua presenza scenica, lascia sempre un’impronta unica, con un timbro dal forte impatto emotivo. Amato dal pubblico e dalla critica ha dedicato tutta la sua vita all’arte del cinema. Una carriera ineguagliabile che ricopre mezzo secolo, in cui lo straordinario interprete mette in scena il meglio della sua memorabile carriera.

L’attore nell’opera “LE PAROLE NOTE”, è particolarmente esperto nell’analisi della parola; e recita una serie di brani e poesie al grande pubblico da Pablo Neruda, Garcia Lorca, Marquez, ai più classici come Shakespeare, Angiolieri, Salinas. Vari autori e un unico tema : L’amore, la donna, la passione… La vita! Giancarlo Giannini sarà accompagnato da una serie di brani inediti del sassofonista partenopeo Marco Zurzolo, suonati dal suo quartetto.

Giancarlo Giannini e la sua recitazione, la sua voce calda e penetrante condurrà gli spettatori in “atmosfere”, mistiche, malinconiche, amorose, ed ironiche.

Grandi emozioni, varie atmosfere: LE PAROLE NOTE.

Leggi anche Rubini e Lo Cascio a Pescara.

Link Biglietti 👇

Commenta:

Autore dell'articolo: Stefania Di Francescantonio

Stefania, nasce nel lontano 1978. Da sempre è una persona poliedrica, che nella sua vita si è occupata di diverse cose. E’ riuscita a coltivare più hobby contemporaneamente. Uno di questi, ad esempio è la passione per i fumetti che, tra l’altro, l'hanno introdotta al mondo dell'arte e della pittura, lasciandole privilegiare il settore umanistico. Tra questi, spicca la passione per la scrittura e per la poesia, iniziata già in tenera età, tra racconti vari e piccole citazioni che accumulava su pagine e pagine di quaderni, anche quando era poco più che bambina. Dinamica come una valchiria, ha da sempre capacità da Leadership, per la sua intraprendenza e la formazione lavorativa che già in passato l’ha vista amministratore di un’azienda. Quindi, oltre a essere eclettica ha da sempre reso duplice la sua personalità che è caratterizzata da una sensibilità innata, tipica degli artisti e, “diciamo” degli scrittori; ma al tempo stesso, di quel lucido raziocinio che, se vogliamo, converte anche in quel cinismo che caratterizza le persone calcolatrici. Da sempre è appassionata di lettura e di letteratura, che fanno emergere in lei l’interesse più profondo verso piccoli racconti, a volte macabri o dell'orrore, svelando una vena giallista che sfocia in un’ironia quasi contemplativa. Altre volte, con tematiche più attuali, o più intimistiche che hanno fatto subire a questi suoi interessi, un'evoluzione che l'hanno portata a scrivere, attualmente, anche di tecnologia, scienza, medicina e, nello specifico anche di cucina (essendo appassionata). Il connubio fra l’esperienza e, un congenito fattore pragmatico, sono l’essenza stessa della sua realtà, un’apoteosi incontrovertibile. Per la biografia si ringrazia M.M.