“Elements”, un viaggio emozionale nel gusto

SANT’ATTO – Il ristorante di cucina fusion “Elements”, a Sant’Atto, offre un’esperienza unica, con la possibilità di fare un vero e proprio viaggio emozionale nel gusto. Martedì 18 luglio, in occasione di una conviviale per la stampa, è stato possibile assaggiare un ricco menu a base di crocchetta di jamon, mini bao di porcini, mini bao di formaggio fritto, saam di maialetto, roll d’astice, insalata thai, dumpling di scarola, scarola liquida, riduzione di uva passa, fiori di zucca affumicati e accarezzati al wok, cozze pickled, guanciale, spuma di bufala, Soy Chiken Yakitori e selezione di dolci.

La squadra di “Elements” è composta da cinque persone, capitanate dallo chef pluripremiato Lorenzo Minini (3 stelle Michelin) che proviene dalla scuola alberghiera Di Poppa-Rozzi di Teramo e ha acquisito preziose esperienze in Inghilterra, lavorando anche al rinomato ristorante StreetXo di Londra di David Muñoz, nonché al Diverxo di Madrid. Anche in questo caso, come in altre simili situazioni che è possibile trovare in giro per la nostra regione, si segue la filosofia del glocal, cioè diffusione globale e appropriazione locale, con il risultato che Abruzzo e Oriente si incontrano tra loro in uno scambio pressoché continuo, anche nel palato. Insomma, un posto dove il cibo diventa arte. Assolutamente da non perdere.

Commenta:

Autore dell'articolo: Redazione