Daria: a Guardiagrele

Daria: a Guardiagrele (CH) “Combinazioni live”

Sabato 18 Gennaio 2020, Daria a Guardiagrele (CH)  presenterà “Combinazioni live”.

Sabato 18 Gennaio 2020 alle ore 22:30 Daria sarà anche al Birreria Fez di Guardiagrele (Via modesto della porta, 26 – Guardiagrele) per presentare il suo album “Combinazioni” uscito il 18 gennaio 2019.

“ Combinazioni” è un disco di sette tracce, dallo stile pop/rock nato un po’ per caso e cresciuto tramite delle coincidenze che hanno mano a mano poi riempito i tasselli mancanti per completare ogni aspetto del progetto.

Combinazioni live” sarà quindi in veste “semi-acustica”, Daria alla chitarra acustica e Alessio Di Sebastiano alle chitarre elettrica e acustica.

Daria: a Guardiagrele la musica pop/rock della cantautrice 

PROSSIMI LIVE

  • 1 FEB – VALMONTONE (RM) – Ciabba house
  • 7 FEB – CASTELLANA GROTTE (BA) – Lieviteria
  • 26 MAR – MACERATA – Birroteca beer bang
  • 10 APR – BISCEGLIE (BT) – Strit strit pub

LIVE PASSATI
9 MAR – ITRI (LT) – Contrabbando urbano
poi 21 GIU – PALAZZUOLO SUL SENIO (FI) – Mavì Cafè
22 GIU – VASTO (CH) – Amenàbarcafè
6 LUG – BELLEGRA (RM) – Salotto retrò
poi 13 LUG – PRATOLA PELIGNA (AQ) – Garbage live club
3 AGO – PESCOPENNATARO (IS) – Pub wild rio verde
6 SET – SAN MINIATO (PI) – Triple r
anche 21 SET – FOLIGNANO (AP) – Birrificio babylon
5 OTT – MODUGNO (BA) – Macondo pub
18 OTT – MANFREDONIA (FG) – Little John pub
poi 24 OTT – PESCARA (PE) – Buffalo bill
9 NOV – TERAMO (TE) – Jerry Thomas
in aggiunta 3 GEN – TORREMAGGIORE (FG) – Al solito posto
Daria Bicorgna nasce a Terni il 7 novembre 1988. E’ una cantautrice pop/rock, suona il pianoforte e anche la chitarra ed è diplomata al CET di Mogol.
Tra i premi più importanti ricevuti:
– il 1° posto al “Concorso nazionale Premio Secondo Cecilia” (Rieti), nel 2012
– Poi finalista del festival di Saint Vincent nel 2013
– 2° posto e vincitrice del premio “Città di Ghedi” al “Doc music contest – Premio Secondo Cecilia” (Rieti) nel 2014.
Il 14 dicembre esordisce con il singolo Quando si viaggia, che anticipa l’uscita del suo primo album Combinazioni, uscito il 18 gennaio.
Il 22 marzo esce il secondo singolo Prima di partire.
<< una voce delicata che riesce a essere, a tratti, potente e “carica”…un disco del genere, forse è ciò di cui il panorama italiano ha più bisogno >>

Giacomo Daneluzzo – Exitwell
SOCIAL
Commenta:

Autore dell'articolo: Stefania Di Francescantonio

Stefania, nasce nel lontano 1978. Da sempre è una persona poliedrica, che nella sua vita si è occupata di diverse cose. E’ riuscita a coltivare più hobby contemporaneamente. Uno di questi, ad esempio è la passione per i fumetti che, tra l’altro, l'hanno introdotta al mondo dell'arte e della pittura, lasciandole privilegiare il settore umanistico. Tra questi, spicca la passione per la scrittura e per la poesia, iniziata già in tenera età, tra racconti vari e piccole citazioni che accumulava su pagine e pagine di quaderni, anche quando era poco più che bambina. Dinamica come una valchiria, ha da sempre capacità da Leadership, per la sua intraprendenza e la formazione lavorativa che già in passato l’ha vista amministratore di un’azienda. Quindi, oltre a essere eclettica ha da sempre reso duplice la sua personalità che è caratterizzata da una sensibilità innata, tipica degli artisti e, “diciamo” degli scrittori; ma al tempo stesso, di quel lucido raziocinio che, se vogliamo, converte anche in quel cinismo che caratterizza le persone calcolatrici. Da sempre è appassionata di lettura e di letteratura, che fanno emergere in lei l’interesse più profondo verso piccoli racconti, a volte macabri o dell'orrore, svelando una vena giallista che sfocia in un’ironia quasi contemplativa. Altre volte, con tematiche più attuali, o più intimistiche che hanno fatto subire a questi suoi interessi, un'evoluzione che l'hanno portata a scrivere, attualmente, anche di tecnologia, scienza, medicina e, nello specifico anche di cucina (essendo appassionata). Il connubio fra l’esperienza e, un congenito fattore pragmatico, sono l’essenza stessa della sua realtà, un’apoteosi incontrovertibile. Per la biografia si ringrazia M.M.