Explosion Vibez locandina

Esplosion Vibez stasera a Pianella in Contrada Morrocino 20

PIANELLA – Esplosion Vibez stasera a Pianella in Contrada Morrocino 20. L’Explosion Vibez è una festa che celebra la musica indipendente. Nata dal desiderio di divertirsi e connettersi per mezzo delle forze più esplosive che ci siano:  le vibrazioni musicali.

L’evento vi permetterà di immergervi in vari progetti musicali totalmente indipendenti del territorio abruzzese e non, il tutto in una cornice naturale che farà di questa giornata un’evasione dal caos quotidiano.

Il palcoscenico sarà calcato da artisti puri la cui musica è sincera e nata dal cuore. Sarà un evento che darà voce sempre maggiore alla band emergenti che vivono la musica fuori dalle classifiche. L’inizio festival è previsto per le ore 15.

Questo il programma:

Dalle 15 alle 18 Jam Show in totale libertà

Sarà allestita un area più rude, nella quale gli animali di zona saranno liberi di poter suonare insieme liberamente.

Dalle 18:00 alle 02:00 Live Show delle band indipendenti, realtà che rendono ancora accesa la fiamma della musica indipendente e autoprodotta.

Esplosion Vibez stasera a Pianella – gli artisti

Questi gli artisti che si esibiranno all’Explosion Vibez (in rigoroso ordine alfabetico):

  • Cremisi (band Symphonic Metal nata nel 2016 il cui primo album, “Dawn of an Era” uscito quest’anno racconta del Rinascimento);
  • Friday Breath (band attiva dal 2009 che ad aprile 2019 ha concluso le registrazioni del primo album “Start to Run”);
  • Kārü (progetto solista di Alberto Brutti, producer e contrabbassista marchigiano a cavallo fra Hip Hop, Jazz e Tribal con sfumature Noise e texture organiche);
  • Long Faraway Noise (progetto Post Rock strumentale nato nel 2018 dalle forti influenze Post Metal e Progressive);
  • Mezzalibbra (cantautore abruzzese il cui stile si aggancia al Soul e al Blues che abbraccia sonorità Pop e Rock in una musica quasi scarna senza eccessi);
  • Panico Relax (gruppo abruzzese il cui primo disco si intitolerà “Amore moderno; i loro testi parlano principalmente del quotidiano);
  • Patrizio Santo (pescarese, classe 1994; fresco di pubblicazione del singolo “Non ci ferma nessuno);
  • Psicoanalisi (trio Punk Rock; una potente macchina da pogo);
  • Punk Ducali (band attiva dal 2008 che si ispira ai Blink 182 e agli Offspring; stanno per dare alle stampe il loro secondo cd);
  • The 13th Garage (band influenzata da Progressive, Psychedelia, Art-rock, Avant-garde e Fusion composta da Paride D’Alfonso, Nicolò Colombaro, Chiara Luna Colombaro e Danilo Pomante).

Altre info

Durante tutta la giornata sarà possibile ristorarsi con pizza al forno a legna, birra, vino e genziana. Per sostenere l’evento e le band che si esibiranno sarà previsto un contributo all’entrata di 5 euro.

All’interno del festival sarà presente un’area campeggio per soddisfare l’esigenza di chi viene da più lontano o più semplicemente ha il desiderio di pernottare nella natura. Sarà possibile prenotare una piazzola dell’area camping fino alle ore 19.

La quota di 10 euro comprende: pernottamento e utilizzo della piscina la mattina successiva al festival, la quale resterà chiusa nella giornata del 26. All’interno dell’area del festival sono previsti anche mercatini e artisti performer. Info: 392/4728749.

Forse ti può interessare anche:

“Un’ora sola vi vorrei”, doppio Enrico Brignano in scena a Pescara

Commenta:
 

Autore dell'articolo: Redazione