Degustazione di vini autoctoni abruzzesi

Degustazione di vini autoctoni abruzzesi a Castilenti

Palazzo De Sterlich, nella splendida cornice della cittadina di Castilenti (Teramo), venerdì 5 luglio sarà al centro di un evento di degustazione di vini autoctoni abruzzesi.

Un momento conviviale che vedrà nella Cantina di San Lorenzo l’interprete privilegiata raccontando un territorio particolarmente vocato, su cui l’azienda si estende per tre crinali di collina con i suoi 150 ettari e fino a 300 m d’altezza.

Una terra dalle caratteristiche uniche contraddistinta da una conformazione calcareo argillosa con acqua sorgiva che scorre copiosa e dalle condizioni climatiche ideali per temperatura e ventilazione.

Un viaggio nel quale si potranno assaporare le eccellenze della Cantina attraverso un excursus tra i diversi caratteri dei vitigni e l’influenza delle stagioni, una verticale di due Cru, tra: il Pecorino San Lorenzo DOC 2018, 2015 e 2012 (50mila bottiglie prodotte all’anno su impianti di 18 anni); e del pluripremiato ESCOL- Montepulciano Colline Teramane DOCG Riserva 2013, 2010 e 2007 (30mila bottiglie prodotte all’anno su impianti di 40 anni).

A presentare e a guidare il percorso degustativo ci saranno Gianluca Galasso, il produttore e il professor Paolo Lauciani docente della Fondazione Italiana Sommelier.

Degustazione di vini autoctoni abruzzesi a Castilenti anche con pernottamento

La quota di partecipazione è pari a 25 euro ma c’è la possibilità di trascorrere un “Weekend in Abruzzo tra le vigne”, dal 5 al 7 luglio, aderendo a un pacchetto che comprende pernottamento di 2 notti nel Contado Sanlorenzo in cascina tra le vigne; la Verticale a Palazzo De Sterlich il 5 luglio; la cena in agriturismo il 6 luglio.

La partenza è fissata per domenica 7 luglio.

Per informazioni: www.contadosanlorenzo.it, il costo del weekend è pari a 130 euro.

Segui eventi simili sulla pagina.

Commenta:
 

Autore dell'articolo: Redazione