Grande successo per la Mostra del Fiore Florviva: subito al lavoro per l’edizione 2020

PESCARA – Grande partecipazione di pubblico, numerosi contatti economici tra espositori e operatori del settore, dibattiti e laboratori apprezzati e partecipati. È stata un’edizione più che riuscita quella della Mostra del Fiore Florviva che si è chiusa ieri, domenica 14 aprile, al Porto Turistico Marina di Pescara. Soddisfatti gli espositori, che hanno avuto come sempre una bella vetrina per presentare al meglio le loro produzioni grazie a numerosi visitatori giunti anche da fuori regione, e hanno sfruttato la rassegna per incontrare operatori e tecnici che considerano la Mostra del Fiore Florviva un’occasione professionale unica e autorevole.

E soddisfatti gli organizzatori, Camera di Commercio Chieti Pescara, Assoflora e Arfa, la cui sinergia ha contribuito a realizzare ancora una volta un evento ormai diventato un punto di riferimento in tutto il centro sud Italia. Centrale, in particolare, il ruolo della Camera di Commercio, che da anni crede e investe nell’evento, nella consapevolezza che il vivaismo e la floricoltura abruzzese meritino una vetrina autorevole come la Mostra del Fiore Florviva, peraltro in una location pregevole come il Marina di Pescara, capace di attrarre un pubblico interessato e variegato.

“Il nostro ringraziamento – commentano Guido Caravaggio e Remo Matricardi, rispettivamente presidenti Assoflora e Arfa – alla Camera di Commercio Chieti Pescara, per la condivisione dell’evento e il sostegno manifestato ancora una volta: lavorare insieme è il segreto di una iniziativa sempre più importate, che cresce di anno in anno. E il nostro grazie agli espositori e ai visitatori, i veri protagonisti di questa vetrina di una significativa eccellenza del nostro Abruzzo, così come ai relatori e ai partner preziosi e indispensabili, a partire dall’Eafa”.

Aggiunge Lido Legnini, presidente vicario Camera di Commercio Chieti Pescara:

“Siamo molto soddisfatti di questo afflusso di pubblico che, nonostante le previsioni incerte, ha inondato il Marina di Pescara. Ma soprattutto, siamo ancora più consapevoli della forza attrattiva di questo settore, tra i pochissimi in crescita in Abruzzo, con tassi di sviluppo superiori all’agroalimentare. Un settore che va coltivato viste anche le sue ricadute positive sull’imprenditoria giovanile e lo sviluppo tecnologico e ambientale”.

In virtù di questi fattori positivi, gli organizzatori stanno già ipotizzando come data per la prossima edizione della Mostra del Fiore Florviva il 30 aprile, 1-2-3 maggio 2020. Un’edizione che durerà un giorno in più, in un weekend particolarmente favorevole nel cuore della primavera.

Commenta:
 

Autore dell'articolo: Redazione