A Pescara Vecchia “Winter Party – A Rock’n’Roll Happy New Year”

PESCARA – You Wanna Be Americano, il Festival più Rockabilly d’Abruzzo, sbarca a Pescara Vecchia e sceglie l’atmosfera suggestiva dell’Auditorium Petruzzi di Via delle Caserme per augurare un magnifico anno nuovo pieno di gioia e rock’n’roll. Live Bands: The Fuzzy Dice / Alessandro Serra Acoustic Tribute to Johnny Cash, organizzato da ENDAS Abruzzo con il sostegno dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Pescara.

Appuntamento Venerdi 28 Dicembre alle ore 21.30 nell’Auditorium Petruzzi. Ingresso gratuito.

Dopo il grande successo estivo nel Centro Commerciale Naturale di Pescara, l’evento “YWBA WINTER PARTY” prevede l’esibizione di due grandi band, che daranno vita alla più bella serata rock’n’roll roll delle festività natalizie con l’obiettivo di trasformare il centro storico della città in una macchina del tempo, capace di far rivivere la magia e le emozioni dei favolosi anni ’50, passati ma mai dimenticati.

The Fuzzy DICE

Torna l’atmosfera degli anni 50, torna il rock’n’roll e tornano i Fuzzy Dice: i 5 ragazzi con il papillons, con un look elegantissimo capitanati da Mr Teddy sono pronti a farvi ballare in ogni loro live. Mettete insieme ritmi incalzanti di batteria, vibranti note di contrabbasso e infuocati riff di pianoforte accompagnati da taglienti assoli di chitarra e aggiungete la calda voce di Mr Teddy e il piatto è pronto!

Due ore di rock’n’roll tutto da ballare in compagnia di Elvis Presley, Gene Vincent, Eddie Cochran, Carl Perkins, Bill Haley, Chuck Berry, Chubby Checker e tanti altri. Non riuscirete a stare fermi sulla sedia…lucidate la vostra cadillac e mettete un’abbondante dose di gelatina sui vostri capelli e perchè il rock’n’roll è tornato!

I Fuzzy Dice sono:

Teddy “The King” Di Ubaldo: Voce e SH55

Lorenzo “The Killer” Fantini: Pianoforte e piede destro

Matteo “The Ace” Fantini: Contrabbasso e slap

Alessandro “GèGè” Chiodi: Cassa Rullo Charlie

Filippo “The Crazy” Del Piccolo: Chitarra Ampli Delay

Alessandro Serra Acoustic Tribute to Johnny Cash

Iniziando la sua carriera come un fuorilegge nella città di Nashville, Johnny Cash ha imposto la sua country music nel corso degli ultimi 40 anni. In un primo momento, il suo mix unico di musica hillbilly con l’aggiunta di gospel e blues ha fatto di lui un perfetto candidato per l’etichetta di Sam Phillips (Sun Records), dove ha registrato alcuni classici come “Folsom Prison Blues” e “I Walk The Line”. Da lì, Johnny ha firmato per la Columbia Records e si imbarcò su una delle carriere musicali più importanti del ventesimo secolo. Trasformatosi in “The Man in Black”, Johnny ha trascorso più di trent’anni a contraddirsi rompendo tutte le regole della musica country tradizionale solo per emergere come l’ultimo eroe, l’archetipo del genere.

Nessun altro artista ha toccato il mondo della musica come Johnny Cash. Egli è l’unica persona ad essere inserita nella Country Music Hall Of Fame, The Rock And Roll Hall Of Fame e Hall The Songwriter Of Fame. Il suo nome è sinonimo della lotta per i diritti dei poveri e degli oppressi e l’immagine di “The Man In Black” è profondamente americana come le stelle e strisce stesse. Johnny Cash è l’America.

Commenta:
 

Autore dell'articolo: Redazione