Capodanno Amicizia punta sulla sicurezza, gli organizzatori: “Il divertimento è una cosa seria”

MONTESILVANO – Punta sulla sicurezza la quinta edizione di Capodanno Amicizia che si terrà il 31 dicembre al Pala Dean Martin di Montesilvano.

Circa 50 uscite di sicurezza tutte al piano terra, trenta uomini addetti al controllo dell’ordine pubblico coadiuvati dalle Forze dell’Ordine, servizio di primo soccorso, illuminazione di emergenza con 250 luci con la durata di almeno un’ora, ronda notturna nel parcheggio esterno, metal detector agli ingressi e progetto di guida sicura con disponibilità di navette e taxi nel parcheggio del Palacongressi: sono solo alcune delle accortezze messe in pratica dagli organizzatori del W56 Festival, questo il titolo dell’evento di fine anno del 2019, per far sì che gli ospiti si divertano nel modo più sicuro possibile.

“Per noi il divertimento è una cosa seria e questo significa che la festa deve avere un’atmosfera e un ambiente affinchè si possa definire tale – spiegano gli organizzatori – le persone non possono andare a divertirsi e pensare che possa succedere qualcosa, non deve mai succedere nulla che pregiudichi il divertimento dei partecipanti e perciò bisogna sempre prevenire, con progetti ad hoc, situazioni che possano in qualche modo compromettere la tranquillità delle persone che vi partecipano. Da questo principio abbiamo maturato la scelta di organizzare Capodanno Amicizia all’interno del Palacongressi di Montesilvano che al momento è sicuramente una delle strutture più sicure d’Abruzzo. Sono più di dieci anni che garantiamo la festa ai nostri ospiti, noi vogliamo gente che sorrida, che si diverta e che stia bene”.

Il festival, organizzato da Viaggi Eventi nelle persone di Alex Anconitano, Alessandro Bellantuono, Pietro Kus e Simone Terracciano, si svolgerà in uno spazio di 10mila metri quadri adibiti a show e spettacoli suddivisi in ben 5 aree musicali. Una precauzione, questa, non casuale e dovuta anch’essa al mantenimento della massima tranquillità per tutti i partecipanti. Per quanto riguarda gli hotel che si occuperanno dei veglioni e dei pernottamenti, quest’anno saranno ben 12.

Da sottolineare è sicuramente il progetto “Guida Sicura”: in occasione della quinta edizione di Capodanno Amicizia il servizio navette da e per Abruzzo, Puglia, hotel e centro di Pescara, sarà notevolmente potenziato per permettere a tutti i partecipanti di evitare di mettersi alla guida.

Altra iniziativa legata all’evento di quest’anno è il “Followpay”, ovvero “più follower hai su Instagram, meno paghi il biglietto di ingresso”. Si tratta di una simpatica idea rivolta ai giovani influencer che avranno la possibilità non solo di accedere allo sconto sull’ingresso ma anche, per chi dimostrerà di avere oltre 100k di followers, di entrare gratuitamente e salire sul palco di Amicizia come una vera star.

Commenta:
 

Autore dell'articolo: Redazione