Unibasket Pescara: Matteo Di Iorio head coach dell’Under 18 DNG e vice di Stefano Rajola

PESCARA – L’Unibasket è lieta di annunciare che la gestione tecnica della squadra Under18 impegnata nel campionato nazionale DNG è affidata a Matteo Di Iorio, giovane coach al terzo anno nello staff pescarese.
Matteo viene confermato anche nello staff tecnico della prima squadra, guidato da Stefano Rajola. Matteo è promosso nel ruolo di secondo allenatore, dopo aver ricoperto il ruolo di assistente negli ultimi anni, con Salvemini prima e Rajola poi.
Di Iorio sarà l’head coach anche della squadra che affronterà il campionato Under 20 regionale, in quanto questa competizione sarà affrontata dallo stesso gruppo che disputerà la Divisione Nazionale Giovanile detta DNG.

Le dichiarazioni di Matteo Di Iorio

Per l’occasione abbiamo intervistato il nuovo allenatore, che ci ha confidato queste riflessioni:
“Prima di dire qualsiasi cosa, io voglio ringraziare il presidente Carlo Di Fabio e il vice presidente Luca D’Onofrio, per la fiducia che mi danno già da qualche stagione. Sento la loro fiducia e sento che in questo cammino sono loro che mi stanno spingendo, assieme agli altri dirigenti dell’Unibasket che ringrazio davvero di cuore per questa promozione.  Le unioni sono sempre positive e credo davvero che in questa nuova società ci sia la voglia di spiccare tutti insieme, senza prevaricazioni. Tre società importanti che scelgono un nome nuovo invece di far trionfare il proprio fa capire la caratura di questo progetto”.
Abbiamo chiesto a Matteo un impressione sulla nuova DNG dopo il titolo regionale Under 16 dell’anno scorso:
“Affrontiamo un campionato molto più impegnativo, non solo per le trasferte, bensì per il livello generale.  Noi vogliamo proseguire un percorso di crescita, sia con i 2001 che con i 2002, integrando i ragazzi che arrivano dalle giovanili della We’re Basket, che sono a buon punto e dunque ci permetteranno di proseguire questa strada. Avremo tanti ragazzi a disposizione e tutti avranno le loro chances, in quanto questo gruppo affronterà anche l’Under 20 regionale e tutti avranno l’occasione di assaggiare parecchio il campo. Nella DNG ci sarà anche la possibilità di utilizzare tre fuoriquota tra i classe 2000, coinvolgendo così anche i ragazzi impegnati nei campionati di serie”.

Di Iorio abbiamo anche chiesto una spiegazione sul suo ruolo in serie B:

Sarò ancora di più a contatto con Stefano perchè, oltre a continuare il lavoro di match analysis che facevo l’anno scorso, quest’anno gestirò di più la squadra assieme a lui piuttosto che dedicarmi alla statistica. In campo le responsabilità crescono perchè assieme a Stefano si dovranno prendere delle decisioni importanti”.
Commenta:
 

Autore dell'articolo: Redazione