Vicoli si riaccende per il Santo Patrono

VICOLI – Torna a rivivere il piccolo borgo di Vicoli in occasione della prossima festa in onore di San Rocco, in programma il 16 e 17 agosto. Un ricco calendario di eventi religiosi e ricreativi caratterizza questa edizione. Giorno di maggiore spicco sarà certamente giovedì 16 agosto, giorno di Solennità Patronale, quando alle 8.30 l’antica statua del Santo sarà riportata a spalla nel borgo medievale, dove fino al secolo scorso sorgeva l’antica chiesa.

Nella piazza del vecchio paese la celebrazione della santa messa aprirà ufficialmente la “perdonanza” ovvero l’indulgenza plenaria concessa per l’intera giornata. Nel corso della mattinata il paese ospiterà il matinée bandistico del Concerto “Giuseppe Verdi – Città di Penne” diretto dal maestro G. Sergiacomo, allietato dall’esibizione della Majorette Vestine.

Alle 19.30 la celebrazione religiosa solenne alla presenza delle autorità e dei parroci emeriti della parrocchia anticiperà la processione che si snoderà per le principali vie, con il tradizionale e fragoroso spettacolo pirotecnico incendiati dal maestro pirico Alberto Rinaldi. In serata un grande spettacolo di varietà e musica con la voce di uno dei più celebri cantanti della musica popolare italiana: Vito Mariani.

L’artista pugliese e la sua “Orchestra all’Italiana” proporrà al pubblico un tributo alla celebre orchestra di Renzo Arbore. La serata seguente sarà interamente dedicata al ballo di piazze con l’orchestra spettacolo “Maurizio Live Group”. Durante le giornate sarà possibile effettuare visite guidate presso il centro museale naturalistico inaugurato lo scorso aprile presso il Palazzo Baronale “Alfonsi” di Vicoli vecchia e il Parco Territoriale Attrezzato.

Commenta:
 

Autore dell'articolo: Redazione